M5S: “Mastella confuso da logiche elettorali, Regione dia risorse al Sannio”

“Apprendiamo  che il Presidente della Conferenza dei Sindaci della provincia di Benevento, Clemente Mastella, ha inteso rispondere al nostro appello all’unità per chiedere maggiore attenzione per il Sannio da parte della Regione Campania. Una risposta che già dalle premesse appare confusa e distante da quello che era lo scopo della nostra missiva, a lui inoltrata, ripetiamo, solo ed esclusivamente nella qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci”, così i parlamentari M5S Danila De Lucia, Pasquale Maglione  e Sabrina Ricciardi esordiscono in una nota a commento delle dichiarazioni rilasciate da Mastella.
“In tali vesti – proseguono – nonostante adesso lo rinneghi, Mastella più volte nei mesi scorsi ha convocato l’assise dei sindaci e noi parlamentati affinché si adottassero misure per contrastare le decisioni in ambito sanitario dell’allora antagonista politico Vincenzo De Luca. Adesso, però, evidentemente da quando si è riscoperto suddito del Governatore e manifestando anche una palese amnesia, non ha più interesse a esercitare il ruolo di Presidente del Consiglio dei Sindaci e sostenere la difesa del territorio che rappresenta. 
Un’altra precisazione ci è doverosa: la competenza dell’organizzazione sanitaria è della Regione e non del Governo e ci stupisce doverlo ricordare a chi della politica ne ha fatto un mestiere, peraltro con un mai celato vanto. Infine, ci sfugge la sottolineatura del mancato ringraziamento ai Sindaci ma risulta coerente alla confusione che pregna il suo comunicato.
Comunque, precisazioni a parte e sorvolando sugli inopportuni toni accusatori, ribadiamo ancora una volta l’invito rivolto al Presidente De Luca e al Presidente della Conferenza dei Sindaci della Provincia di Benevento, il sindaco Mastella,  di richiedere collegialmente l’attenzione che il Sannio deve avere da parte della Regione perché, ad oggi, dal piano emergenziale non risulta alcun investimento specifico per la nostra provincia.
Poi, se il Presidente della Conferenza dei Sindaci in questo momento ha difficoltà a sostenere tale battaglia perché passato alla corte di De Luca non è un problema. Come fatto anche in precedenza, la condurremo da soli e con tutti i Sindaci che vorranno sostenerci in quanto abbiamo ben chiaro che in questo momento non contano le appartenenze ma la salute dei nostri concittadini”, concludono i portavoce M5S.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here