IESCE: “Per la Fase due bene ‘arruolare’ assistenti civici per i controlli”

“Poco fa è stato annunciato in una nota congiunta dal ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, e dal presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro che per questa fase due i sindaci potranno arruolare volontari per i controlli. In settimana infatti dalla Protezione civile sarà lanciato un bando per il reclutamento di 60.000 ‘assistenti civici’ rivolto a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali; saranno individuati su base volontaria, coordinati come sempre nell’emergenza dalla Protezione civile che indica alle Regioni le disponibilità su tutto il territorio nazionale e impiegati dai sindaci per attività sociali: rispetto del distanziamento sociale e sostegno alla parte più debole della popolazione.
Avevo lanciato una  proposta simile pochi giorni fa…
La prima: chi percepisce il reddito di cittadinanza potrebbe fare lo steward nelle spiagge libere, controllando l’afflusso delle persone per evitare assembramenti. La seconda proposta: sempre chi percepisce il reddito di cittadinanza potrebbe, in accordo con il Comune di residenza, falciare l’erba negli spazi pubblici con manutenzione e pulizia…ma fare anche altri servizi utili alla collettività… Quindi svolgere mansioni socialmente utili.
Sono contento che il Governo e l’Anci hanno ‘partorito’ il bando che uscirà la prossima settimana: Che dire: avanti così !!!”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here