Caos procure: Bazoli (Pd), ‘riforme non per punire magistratura’

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – “Una riforma dell’ordinamento giudiziario, anche attraverso interventi puntuali sul funzionamento del Csm, che le cronache di questi giorni rendono urgente e non rinviabile. Non si tratta, come qualche nostro avversario politico pensa e dice, di approfittare dell’occasione per regolare i conti con la magistratura, ma al contrario di introdurre le riforme che ne mettano al riparo l’autonomia e l’indipendenza riducendo la pressione inaccettabile che la degenerazione correntizia ha determinato. Anche qui, ipotesi e proposte ci sono, si tratta di non disperdere questo tempo che si apre”. Lo sottolinea Alfredo Bazoli, capogruppo del Pd in commissione Giustizia alla Camera, in un intervento sul sito ‘Immagina’.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here