Coop, marzo-aprile +5% vendite ma ipermercati – 11%

Roma, 5 giu. (Adnkronos) – Nel periodo di lockdown da marzo a maggio la Coop ha aumentato le vendite complessivamente del 5%, con aumenti fino al 25% nei negozi piccoli di vicinato, del 16% nei supermercati di medie dimensioni ma viceversa negli ipermercati si è assistito a un pesante calo delle vendite dell’11%. A fare il punto della situazione sono stati il presidente di Coop Italia Marco Pedroni e l’amministratore delegato Maura Latini durate una video conferenza stampa. Nei mesi dell’emergenza inoltre si sono registrati un calo degli ingressi nei punti vendita con meno 40% degli scontrini a cui è corrisposto però l’auemto dello scontrino medio da 26 euro a 46 euro a conferma delle nuove abitudini degli italiani che sono usciti meno e chi andava a fare a spesa la faceva per più di un nucleo familiare.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here