Presenza nello spazio dell’Italia con un contributo sostanziale proveniente da Benevento

S.A.B. Aerospace Srl è una PMI, nata a Benevento nel 2004 che si occupa principalmente della progettazione e la realizzazione di strutture meccaniche spaziali complesse, fornendo soluzioni affidabili e prodotti di alta qualità a clienti istituzionali e commerciali. Partendo dalle specifiche di progetto SAB è in grado di seguire le fasi di progettazione termo-meccanica, produzione e test fino ad arrivare alla qualifica di sistemi e sotto sistemi per lo spazio.

Il fatturato del 2019 è di circa 2 Meuro ed il numero di dipendenti è attualmente di circa 30 unità.
Nel 2008 la società ha ampliato lo spettro delle proprie competenze dotandosi di un laboratorio per l’esecuzione di test di vibrazione in ambiente pulito e di una officina meccanica per la produzione di componenti spaziali.
La partecipazione a progetti ASI (Agenzia Spaziale Italiana) ed ESA (Agenzia Spaziale Europea) ha permesso a SAB di sviluppare competenze, risorse e infrastrutture necessarie per lo sviluppo e l’integrazione di sistemi spaziali completi.
Nel 2014 ha inizio una fase di internazionalizzazione che ha portato l’azienda ad investire in paesi del centro Eurropa. Oggi, S.A.B. Aerospace s.r.l. fa parte della Holding SAB insieme alla SAB Aerospace s.r.o. di Brno (Repubblica Ceca), alla SAB Aerospace Sp. Z.o.o. Polacca ed alla SAB Launch Services.

l core business di SAB è focalizzato sullo sviluppo di sottosistemi meccanici per satelliti e lanciatori, meccanismi e apparecchiature satellitari. Le attività dell’azienda possono essere classificate come segue:

Attività legate ai satelliti

  •   Sviluppo della struttura meccanica principale di satelliti
  •   Integrazione meccanica di satelliti
  •   Progettazione e produzione Equipaggiamenti meccanici di supporto a terra

    Attività legate ai lanciatori

  •   Dispenser per lancio multiplo di piccoli satelliti
  •   Adattatori per satelliti
  •   Sviluppo di apparecchi di prova per prove d’urto

    Meccanismi

  •   Sistema di separazione per micro e minisatelliti
  •   Distributori di nanosatelliti (Cubesats Deployers)
  •   Meccanismi di serraggio per la rimozione di detriti spaziali attivi

    Sviluppo di apparecchiature satellitari

  •   Batterie per lanciatori e satelliti
  •   Sistemi per il controllo d’assetto di satelliti

    La società è inoltre inserita in una rete di collaborazioni con centri di ricerca per lo svolgimento di progetti legati a sistemi ottici, monitoraggio di termostrutture di velivoli di rientro in atmosfera (protezioni termiche), sistemi di Flight management e sviluppo di componenti meccanici per lo spazio in leghe di magnesio
    SAB Aerospace collabora con enti di ricerca come il CNR-IMM (Napoli), CNR-ISTEC (Faenza), Università degli studi del Sannio, Università Politecnica delle Marche, Osservatorio Astronomico di Brera e CIRA.

PROGETTO SSMS

L’importante presenza nello spazio dell’Italia continua con un contributo sostanziale proveniente anche da Benevento.
Infatti, S.A.B. Aerospace ha da poco concluso la qualifica e la consegna del sistema di lancio multiplo SSMS. Il team di Benevento, composto anche da ingegneri laureati presso l’Università del Sannio e l’Università Federico II di Napoli, ha guidato la realizzazione del sistema, ha seguito la produzione e l’integrazione delle parti nella sede Ceca di SAB Aerospace e per i test di qualifica in Francia nella facility di Airbus..

Cos’è SSMS?

SSMS (Small Spacecraft Mission Service) è il modo più semplice economico ed efficace di accedere allo spazio per gli Small Sats istituzionali, accademici o commerciali.
Sviluppato con fondi ESA (European Space Agency – Agenzia Spaziale Europea), SSMS è un sistema di lancio multiplo modulare ideato per il lanciatore Vega e la sua evoluzione Vega C, entrambi operati da Avio. Progettato e realizzato da SAB Aerospace per conto di Avio, questo dispenser può accomodare tutte le classi di SmallSats (piccoli satelliti) con una massa che varia da 1 kg (Cubesat o agglomerati di Cubesat) a 400 kg (MiniSats). Grazie alle potenzialità dell’AVUM, lo stadio superiore di Vega, SSMS può realizzare una missione Rideshare con SmallSats in ogni tipo di orbita.

Il primo lancio con SSMS avrà luogo il 18 Giugno 2020 alle 22:50 KRU. Dalla base Europea di Kourou VEGA con SSMS porterà in orbita 42 piccoli satelliti con una missione a 550 km, SSO (Sun-synchronous orbit) come orbita comune di destinazione. Per questo evento unico: il primo lancio multiplo Europeo, è prevista una diretta live sulle piattaforme web.

Con SSMS l’Europa ha ora la sua missione Rideshare!

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here