Simone Inzaghi:”Stagione straordinaria per il Benevento allenato da mio fratello Pippo”

“Scudetto o Champions? Sono due grandissimi obiettivi, quattro anni fa abbiamo iniziato volendoci migliorare e lo abbiamo fatto. Manca poco per la Champions e ora dobbiamo concentrarci sul centrare questo traguardo, poi penseremo ad altro”. Vigilia di Torino-Lazio, anticipo della la Lazio a quattro punti dalla capolista Juve. “La vittoria di sabato – ha proseguito il tecnico biancoceleste – ci avvicina molto al nostro grandissimo obiettivo che era la Champions e che manca da tantissimo”. “La squadra ha dimostrato di avere tanto cuore di rimanere nelle zone alte della classifica, la gara contro la Fiorentina era insidiosa – ha detto ancora Inzaghi – Adesso dovremo recuperare energie mentali e fisiche, nonostante il poco tempo a disposizione per recuperare. Il calendario e’ stato finora difficile, ma questo vale per tutte le squadre.

Partita dopo partita miglioreremo la condizione, conteranno gambe e testa, rimanendo lucidi come in occasione della partita di sabato. Sappiamo da dove siamo partiti 4 anni fa, con l’obiettivo di migliorarci anni dopo anno e di conquistare trofei. Ci siamo riusciti, adesso dobbiamo conquistare la matematica qualificazione”. Infine i complimenti al fratello Pippo che questa sera, con ogni possibilita’, conseguira’ la promozione con il suo Benevento: “Mio fratello e il suo staff meritano i complimenti per quanto fatto con il Benevento“.

ASCA Agenzia Stampa Quotidiana Nazionale S.p.A

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here