Russo Presidente di Commissione, Maglione: “Elezione inopportuna avallata da un ex guardasigilli”

 

E’ completamente inopportuna l’elezione del consigliere Russo a Presidente della Commissione Attività Produttive del Comune di Benevento. Il Sindaco di Benevento è passato dal “Al posto suo mi sarei dimesso” a farlo eleggere presidente di una commissione nel Comune da lui amministrato. Ho portato personalmente il caso di Russo alla attenzione della Camera dei Deputati per denunciare quanto fosse politicamente poco opportuno che un consigliere comunale rivendicasse, stando a delle intercettazioni pubblicate dalla stampa, amicizia e disponibilità nei confronti di alcuni componenti della malavita beneventana. Lo stesso Sindaco, alla luce di queste notizie, definì ineleganti le conversazioni. Alla luce di ciò certo non ci saremmo aspettati che il primo cittadino di Benevento insieme alla sua maggioranza, invece, appoggiasse la candidatura di Russo a presidente di una delle commissioni più importanti afferenti al Consiglio Comunale. Da un ex Ministro della Giustizia sarebbe stata più opportuna una maggiore attenzione su temi così delicati. Sono questi i casi in cui la Politica deve dimostrare, senza indugi, la capacità di autoregolamentarsi onde evitare di apparire agli occhi dei cittadini, prescindendo dalle risultanze giudiziarie, vicina ad ambienti malavitosi e, ripeto, ancor più se dette scelte sono avallate da un ex guardasigilli.
Ufficio Stampa
Pasquale Maglione – Deputato e Portavoce M5S

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here