Capuano: “Finalmente il mio caro amico co-commissario di Forza Italia, Domenico Mauro, mi ricorda che esiste anche lui!”

Il suo richiamo al buon senso lo condivido pienamente, l’unica nota che reputo “stonata” è questo concertino fatto di musicisti solisti, estranei da quella che dovrebbe essere un’orchestra che legge lo stesso spartito, coerente a quella che si è formata quattro anni fa quando siamo stati scelti dai cittadini a rappresentare, in seno all’amministrazione guidata dal Sindaco Clemente Mastella, la città di Benevento.

Ritengo, pertanto, che il mio amico Domenico dovrebbe richiamare qualcun altro al buon senso, considerando che abbiamo condiviso un lungo percorso politico adottando pienamente la linea politica del gruppo di Forza Italia al Comune di Benevento.

Mauro conosce bene il mio modo di operare, da sempre coerente e leale, e conosce bene il rispetto che ho dei ruoli e delle funzioni; mi auguro di non dover più assistere a dichiarazioni che non fanno bene ai cittadini perché creano confusione portando naturalmente all’allontanamento dell’elettore.

I vertici di un partito(per natura distanti dalle necessità di un territorio) non dovrebbero attaccare coloro che sono la scelta precisa della volontà popolare.

Mauro sa bene che se dovessi avere idee diverse le dichiarerei apertamente. La mia storia politica, lunga 25 anni, si è sempre contraddistinta per la coerenza , per cui non prendo certamente moniti da chi non si è mai misurato con l’elettorato.

Ritengo che sia fuori luogo porre questioni che appartengono ad un futuro prossimo, data la necessità ed il dovere di concentrare le energie sulle problematiche della città, che saranno se ci sarà dialogo e confronto valutate nel momento opportuno.

Mi auguro di rammentare per l’ultima volta, che non ho mai dichiarato pubblicamente di voler appoggiare Vincenzo De Luca, ma ho semplicemente ribadito di essere accanto al Sindaco Mastella per il bene e per lo sviluppo della città di Benevento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here