SAMTE, OPERAIO SI INCATENA AL PORTONE DELLA SEDE PER STIPENDI ARRETRATI

Protestano ancora i lavoratori della SAMTE.
Un operaio, infatti, durante la notte si è incatenato al portone sede dell’azienda.
L’uomo minacciò già tempo fa di darsi fuoco per il mancato pagamento degli stipendi arretrati.
La SAMTE ha fatto sapere che i vertici sono disposti ad utilizzare la poca liquidità disponibile proprio in favore dei lavoratori, richiedendo un incontro con i sindacati per discutere sull’argomento.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here