Trapani-Benevento 2-0: Pagliarulo e Coulibaly regalano tre punti d’oro e tengono vive le speranze. Benevento con la testa alla A.

PRIMO TEMPO DI TRAPANI-BENEVENTO
Al 16′ la prima occasione è granata con Piszczek che approfitta della punizione di Scaglia e prova a girarsi su se stesso, la conclusione è alta. Al 32′ prima occasione del Benevento con Moncini di testa, palla di poco alta sopra la traversa. Odjer risponde subito con un tiro dalla distanza, parata di Manfredini. Al 35′ il Trapani passa in vantaggio con il capitano Pagliarulo che approfitta della doppia traversa colpita da Luperini e Scaglia per mettere il pallone dentro la porta. Punizione pericolosa di Odjer che viene deviata in angolo. Si vede Pettinari in area di rigore su angolo di Scaglia, il bomber colpisce di testa e sfiora il gol. Al 45′ il direttore di gara ha concesso due minuti di recupero. Barba ci tenta da pochi passi, pallone deviato ma finisce il primo tempo tra Trapani-Benevento sul punteggio di 1-0.

SECONDO TEMPO DI TRAPANI-BENEVENTO
Al 56′ tiro di Kragl dalla distanza, palla fuori. Punizione di Kragl dalla distanza, palla troppo alta. Al 70′ occasione per Pettinari che, su calcio d’angolo, tira a giro e si rende pericoloso. Il Trapani trova il raddoppio con una giocata bellissima dell’asse Pettinari e Dalmonte, quest’ultimo mette in mezzo per Coulibaly che segna il gol del 2-0. Brivido al Provinciale con un tiro dalla distanza di Insigne con parata di Carnesecchi, sulla ribattuta Di Serio colpisce il palo. Al 77′ colpo di testa di Dalmonte da posizione ravvicinata, parata di Manfredini. Occasione per Improta al 79′, palla alta. Dopo 90 minuti, il direttore di gara ne concede altri 5 di extratime. Tiro di Del Pinto deviato dalla difesa in angolo. Sullo stesso angolo deviazione sotto porta di Caldirola che finisce fuori. Finisce qui il match tra Trapani-Benevento sul punteggio di 2-0. I gol sono stati siglati da Pagliarulo e Coulibaly.

TRAPANI-BENEVENTO: 2-0 (PRIMO TEMPO: 1-0)
TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Scognamillo, Pagliarulo, Buongiorno; Kupisz, Luperini, Odjer, Scaglia (59′ Coulibaly), Grillo; Piszczek (58′ Dalmonte), Pettinari (78′ Evacuo). All.: Castori. A disposizione: Kastrati, Stancampiano, Ben David, Taugourdeau, Aloi, Evacuo

BENEVENTO (4-4-2): Manfredini; Maggio, Gyamfi (55′ Volta), Caldirola, Barba (67′ Improta); Tello, Hetemaj (67′ Del Pinto), Basit (55′ Insigne), Hetemaj; Moncini (75′ Sau), Di Serio. All.: Inzaghi. A disposizione: Montipò, Gori, Rillo, Del Pinto, Tuia, Volta, Pastina, Improta, Insigne, Sau, Gentile.

Marcatori: 35′ Pagliarulo, 73′ Coulibaly (T)

Arbitro: Giacomo Camplone della sezione AIA di Pescara

Assistenti: Andrea Tardino di Milano e Gamal Mokhtar di Lecco

Quarto uomo: Valerio Maranesi di Ciampino

Note – Ammoniti: 07′ Scaglia (T), 23′ Basit (B), 37′ Gyamfi (B), 63′ Castori (T), 65′ Hetemaj (B), 94′ Tello (B) Recuperi: 2 pt, 5 st. Calci d’angolo: 7-4

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here