A CALVI ASSEGNATI FONDI PER ADEGUAMENTO ANTI-COVID-19 DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

 

L’Amministrazione Comunale di Calvi presieduta dal Sindaco Rocco ha ottenuto un ulteriore risultato per la propria comunità. Dal Ministero della Pubblica Istruzione arrivano al Comune di Calvi 15.000,00 euro per “interventi di adeguamento ed adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico, censiti nell’anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica, in conseguenza dell’emergenza COVID-19”.

Le risorse, stanziate dal Ministero all’Istruzione dovranno servire a finanziare interventi di adattamento e di adeguamento degli spazi e degli ambienti scolastici e delle aule didattiche dei due Plessi Scolastici. Si tratta di finanziamenti prelevati dai fondi strutturali europei Programmazione 2014-2020. L’argomento è stato oggetto di incontro con la dirigente scolastica Bosco, al fine di rendere più funzionali gli spazi e gli ambienti scolastici, attraverso la fornitura di arredi scolastici idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti in vista del rientro in classe a settembre. “È un  importante finanziamento – ha dichiarato il Sindaco Avv. Armando Rocco –  che arriva grazie anche alla tempestività dell’Ente comunale che  ha immediatamente aderito all’avviso ministeriale emanato lo scorso 24 giugno. Tale cifra dovrà essere divisa per i nostri due plessi in osservanza delle linee guida ministeriali per l’adeguamento delle scuole in vista della ripresa delle lezioni.

Tale intervento va ad aggiungersi a tutti quelli già effettuati in precedenza e in ultimo a quello da effettuarsi di messa in sicurezza, attraverso la manutenzione straordinaria, dell’edificio scolastico sito in Via Ettore Bocchini per l’importo complessivo di € 50.000,00 che sarà eseguito grazie al totale contributo del Ministero dell’Interno e con il quale saranno eliminate definitivamente le criticità dovute alla copertura del Campus Scolastico Calvese. Per i due Plessi Scolastici sono previsti ulteriori interventi, come quelli deliberati lo scorso lunedì che rientrano in un Piano di Sicurezza generale e che vedranno l’utilizzo di apparecchiature elettroniche di ultima generazione, idonee a garantire  l’incolumità e la sicurezza dei nostri ragazzi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here