Coronavirus: Palermo, passeggero con febbre alta in ambulanza dal porto all’Ospedale

Palermo, 2 ago. (Adnkronos) – E’ stato subito messo alla prova, e ha funzionato, l’accordo di collaborazione tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale e la Croce Rossa italiana, siglato pochi giorni fa. Ieri sera, infatti, l’ambulanza della Cri è intervenuta per trasportare all’Ospedale Cervello per accertamenti un giovane passeggero con febbre molto alta, al quale i medici di bordo del traghetto Grandi Navi Veloci, in servizio da Palermo a Genova, avevano negato l’accesso a causa della temperatura elevata. L’esito del tampone si conoscerà domani.

Il caso di ieri sera, “con il tempestivo intervento, conferma la validità della scelta dell’ AdSP che, a proprie spese, ha ritenuto opportuno attivare la convenzione con la Croce Rossa Italiana: un investimento fondamentale per rassicurare ulteriormente i passeggeri dei quattro porti – Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle – sull’attenzione riservata alla sicurezza sanitaria e alla salute pubblica da parte dell’AdSP che ha posto questi aspetti in cima alla scala delle proprie priorità in questi mesi”, si legge in una nota.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here