A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario di 108.301,23 euro stanziati dal Decreto 30 settembre 2021 del Dipartimento per le politiche di coesione, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 dicembre 2021, che disciplina l’erogazione delle risorse per gli anni 2021-2023 a valere sul ‘Fondo di sostegno ai comuni marginali’ .

Le risorse, erogate dal Dipartimento per le politiche di coesione, sono attribuite a 34 comuni sanniti, tra cui, appunto San Leucio del Sannio, per attivare politiche di contrasto al fenomeno dello spopolamento delle aree e della conseguente marginalità a cui sono destinate tali zone del paese.

Il contrasto al fenomeno dell’erosione della popolazione residente è un tema caro all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Nascenzio Iannace che lo aveva già indicato nel programma di mandato sottoposto agli elettori nel 2018 come un elemento cruciale da affrontare negli anni di amministrazione della comunità.

In tal senso, grazie alle risorse intercettate, si provvederà a concedere contributi, fino ad un massimo di 5.000 euro, a favore di coloro che trasferiranno la propria residenza e dimora abituale nel comune di San Leucio del Sannio, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale.

Un’opportunità importante – commenta il sindaco Nascenzio Iannace – per diversi nuclei familiari, si immagina soprattutto per giovani coppie, che troveranno un sostegno concreto per accedere, magari, alla loro prima casa e, allo stesso tempo, un’occasione per rivitalizzare il comune di San Leucio del Sannio che, come molti comuni sanniti, soffre fortemente il tema dello spopolamento ma che, grazie a questa Amministrazione, non intende rassegnarsi”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here