Ass.ne Consumatori: “TARI e Imu anno 2015 sono illegittime”

La sede Provinciale dell’A.N.I.CONS., Associazione Nazionale Italiana Consumatori, dopo un approfondito esame della questione, ritiene che le richieste di pagamento indirizzate ai cittadini di Benevento per la TARI e Imu anno 2015 sono illegittime.

L’ A.N.I.CONS. sostiene che il Comune di Benevento, avendo dichiarato lo stato di dissesto finanziario a gennaio 2017, non ha legittimazione a richiedere il pagamento di qualsivoglia tributo o tassa comunale che sia riferita a periodi antecedenti il 31.12.2016. Com’è noto, infatti, con la dichiarazione di dissesto finanziario, si è insediato l’OSL, Organismo Straordinario di Liquidazione, deputato proprio alla gestione dei crediti e debiti del Comune di Benevento maturati antecedentemente il 31.12.2016, presso cui oggipendono migliaia di istanze che attendono di essere liquidate.
L’ A.N.I.CONS. avvisa i cittadini di Benevento che, come da consolidata giurisprudenza di legittimità, il termine di prescrizione per la riscossione dei tributi comunali, è quinquennale.
Pertanto, l’  A.N.I.CONS. ha predisposto in favore dei cittadini un servizio gratuito di consulenza, attraverso il proprio Ufficio Legale. E’ possibile ricevere info e appuntamento inviando una mail a [email protected] dove potrete già allegare copia dell’avviso di pagamento notificato, oppure telefonando ai seguenti recapiti: 0824/700089 – 388/8286304 – 328/3359165.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here