Banche: Nevi (Fi), ‘trovare equilibrio su contributo senza danneggiare istituti’

Roma, 13 set. (Adnkronos) – “In una situazione estremamente seria, con la congiuntura internazionale che sta colpendo duramente l’Italia, come dimostrano i dati sulla crescita economica annunciati ieri, è giusto chiedere un impegno da parte di coloro che hanno beneficiato degli interessi bassi affinché contribuiscano al benessere del Paese. Noi contestiamo le modalità e domani presenteremo ufficialmente i nostri emendamenti, con l’obiettivo di trovare un equilibrio tra il contributo del settore bancario alla grave situazione italiana e la necessità di evitare tensioni che potrebbero danneggiare l’accesso al credito, fondamentale per noi”. Così Raffaele Nevi, vicecapogruppo vicario alla Camera e portavoce di Forza Italia, intervenuto a Metropolis di Repubblica Tv.

“Stiamo lavorando costantemente per migliorare la situazione perché è innegabile che alcune problematiche siano emerse il giorno successivo all’annuncio delle misure. Il ministero dell’Economia ha già reagito prontamente e trovato soluzioni significative, da parte nostra continueremo a cooperare all’interno della maggioranza e aspetteremo anche di ascoltare il punto di vista dell’opposizione”, ha concluso Nevi.

ARTICOLI CORRELATI