Bankitalia: Signorini, ‘da 2019 utilizziamo criteri Esg per investimento portafoglio’

Roma, 15 ott. (Adnkronos) – “Dal 2019, la Banca d’Italia utilizza i criteri Esg per l’investimento del proprio portafoglio non monetario, mantenendo nel complesso la neutralità e la diversificazione. Non investiamo in società che operano principalmente in settori non conformi alle esclusioni di prodotto del Global Compact delle Nazioni Unite. Sovrapprezziamo quelle con i migliori profili Esg, sulla base dei rating di un fornitore esterno”. Ad affermarlo è il vice direttore generale della Banca d’Italia, Luigi Federico Signorini in occasione del di ‘City of London – Mobilising private finance for green recovery’.

“Le autorità finanziarie – sottolinea – dovrebbero promuovere l’adozione di solide pratiche di valutazione del rischio climatico e sostenere la produzione di dati adeguati; pur restando nell’ambito dei loro mandati, possono contribuire in modo significativo al raggiungimento dell’obiettivo comune”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here