“Benevento – Crotone”. D.A.SPO. per 2 supporters calabresi

Il Questore della provincia di Benevento, a seguito di accertamenti effettuati dalla D.I.G.O.S. e dalla Polizia Scientifica della Questura di Benevento, ha emesso n. 2 provvedimenti di D.A.SPO. (divieto di accesso a manifestazioni sportive), a carico di altrettanti giovani residenti in Crotone.

I provvedimenti sono stati predisposti dalla Divisione Anticrimine della Questura di Benevento.

I fatti che hanno portato all’emissione dei provvedimenti in questione risalgono al 1 ottobre 2023 allorquando, durante l’incontro di calcio “Benevento – Crotone”, venivano fatti esplodere 2 petardi, uno all’interno del campo di gioco ed uno nel settore “Curva Nord Ospiti”, creando pericolo per l’incolumità fisica dei presenti.

In virtù di tali provvedimenti i soggetti in questione non potranno accedere agli stadi e alle aree limitrofe delle strutture sportive ove si tengono incontri di calcio per un periodo di anni 2.

La misura del DASPO è disciplinata dalla legge n. 401 del 13 dicembre 1989 e da successivi provvedimenti integrativi; le violazioni al provvedimento adottato dal Questore della provincia ove si è verificato il fatto prevedono l’arresto in flagranza, la pena della reclusione da 1 a 3 anni e la multa da 10.000 a 40.000 euro.

ARTICOLI CORRELATI