Benevento Hindi Movies Festival 2° rassegna di cinema indiano

In questo secondo appuntamento con “Benevento Hindi Movies Festival”, rassegna di cinema indiano, dal 18 settembre al 9 ottobre, ogni martedì (ore 15.00-18.00), voluto dal consulente scientifico della Biblioteca Provinciale, Ferdinando Creta, si cercano le origini del successo di una triade di attori molto amati e che portano tutti lo stesso cognome, pur non essendo parenti: Khan.Shah Rukh, Salman ed Aamir Khan si affermano tutti agli inizi degli anni ’90, con film dall’impronta fortemente sentimentale. La loro immagine decreta il tramonto di attori precedenti; il loro stile incarna le forti aspettative dei giovani, desiderosi di cambiamenti, più sensibili ai richiami occidentali e alla modernizzazione dei costumi.In un Paese dalle antichissime tradizioni però non è facile scardinare radicate convinzioni e tabù, pertanto le nuove star si muovono con cautela tra soggetti che concedono solo piccole aperture al nuovo, dimostrando che tradizione (parampara in Hindi) e modernità possono convivere senza strappi.Il loro successo affonda le radici nel mito religioso: essi sono ancora come Krishna, Arjun, Rama dei celebri poemi millenari Mahabharata, Bhagavad Gita, Ramayana, solo che hanno trasferito l’ideale aristocratico guerresco in una dimensione molto più contenuta ma non meno rivoluzionaria: quella del sentimento amoroso. Nel Paese dei matrimoni combinati dai genitori, i giovani degli anni ’90 rivendicano il diritto a scegliere il proprio partner non più in base alle convenienze sociali, ma secondo il dettato del cuore, in un’autonomia impensabile per le generazioni precedenti.Il messaggio non incita all’aperta ribellione, tranne che in rari film più recenti, più spesso è mitigato da una sottomissione sofferta, dal rispetto degli anziani, da una commossa richiesta di comprensione per i propri sentimenti, che viene soprattutto da quei ceti cresciuti culturalmente. Difatti i protagonisti sono sempre in genere studenti e studentesse, tanto da dar vita ad una tipologia di film definita school movies. Il successo è epocale, basti pensare che il film Dilwale dulhania le jayenge viene riproposto da oltre 10 anni in una sala di Mumbai, superando abbondantemente le 500 repliche. Per questo nuovo entusiasmante viaggio nel cinema indiano, i film in programma sono i seguenti: Raja Hindustani con Aamir Khan (18 settembre); Dilwale Dulhania le Jayenge con Shah Rukh Khan (2 ottobre); Maine Pyar Kyia con Salman Khan (9 ottobre).L’ingresso è libero.Info:Orari: dal lun. al ven. 9.30-12.30; 15.30-17.30Tel./fax: 0824.21204E-mail: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI