BENEVENTO – NAPOLI 1-2. LE PAGELLE

È la partita dei fratelli Insigne: Roberto riesce nell’impresa di fare il suo primo gol in serie A al Napoli, proprio nella supersfida contro il suo più blasonato fratello Lorenzo, che risponde a sua volta con un gol nel secondo tempo.

Nel complesso buona prestazione dei giallorossi che finiscono il primo tempo in vantaggio e mettono paura alla corazzata guidata da Gattuso.

MONTIPÓ 7: i suoi interventi soprattutto nel primo tempo valgono quanto un gol. Puntuale e decisivo.

FOULON 6: il giovane belga riesce a contenere bene Lozano concedendosi anche qualche incursione offensiva. Prende un giallo e Inzaghi lo sostituisce. (64′ MAGGIO 6: tanti applausi per il grande ex)

CALDIROLA 6,5: si fa trovare sempre pronto e riesce a contenere le incursioni degli attaccanti partenopei.

GLIK 6: il polacco continua a migliorare anche se non è ancora al top della forma. Fa un buon lavoro su Osimhen annullandolo in molte circostanze.

LETIZIA 6: per il napoletano non è sicuramente una partita come le altre e la sua prestazione è comunque positiva. Inizia da terzino destro poi passa a sinistra nel secondo tempo e in quella posizione fatica di più.

SCHIATTARELLA 6,5: è il regista del centrocampo giallorosso e quasi tutte le azioni passano per i suoi piedi. DABO 6: il francese lotta su ogni pallone ed è utile anche in fase difensiva (66′ IMPROTA 6: si impegna ma non riesce ad essere decisivo)

IONITA 6: lo slavo oggi è in forma e in campo si vede la differenza sia in fase difensiva che in quella offensiva, nel secondo tempo si spegne.

INSIGNE 7: è la sua partita senza dubbio. Il primo gol in serie A proprio contro la squadra della sua città dove gioca il ben più famoso fratello non è frutto del caso. Le sue lacrime dopo il gol sono più che comprensibili. (77′ DI SERIO sv)

LAPADULA 6: non fa una gran partita chiuso dai difensori azzurri ma è suo l’assist per il gol di Insigne. (64′ SAU 5: la sua presenza in campo è impalpabile)

CAPRARI 6: buon primo tempo per l’ex doriano che non prende molto bene la sostituzione (53′ TUIA 5,5: entra in una fase concitata della partita e ha molto da lavorare contro gli attaccanti azzurri)

Allenatore – INZAGHI 6,5: nella supersfida contro il suo grande amico Gattuso il Benevento di Superpippo non sfigura, anzi i partenopei portano a casa i tre punti ma soffrendo tantissimo soprattutto nell’arrembaggio finale dei giallorossi. Il tecnico piacentino dovrà lavorare tanto per le prossime sfide dirette contro Verona e Spezia dove sarà importante prendere più punti possibili.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here