Bollette pazze ENI, MDC: \”Segnaleremo nuovo abuso all’Autorità”

Per Francesco Luongo del Dipartimento Nazionale Servizi a rete dell’associazione, si tratta dell’ennesimo disservizio ai danni dei consumatori, che si verifica a neppure 3 mesi di distanza dall’avvio di una inchiesta da parte dell’Autorità per l’energia nei confronti di Eni (Delibera VIS 36/10) dopo le centinaia di denunce degli utenti e un formale ricorso dell’MDC, quanto al rispetto della periodicità di fatturazione prevista dai contratti di fornitura, a fronte di forti ritardi nell’invio delle bollette a partire dal 2005.
 Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) segnalerà questo nuovo abuso all’Autorità e ricorda che tutti i clienti possono reclamare o tramite gli sportelli dell’associazione (i contatti nel sito www.mdc.it ) oppure direttamente al Numero Verde 800 900700  o al fax 800 919962 richiedendo la rettifica della bolletta, in caso di errori o consumi stimati superiori a quelli effettivi, o la rateizzazione. Infine, gli utenti che hanno ricevuto la bolletta in ritardo o in prossimità della scadenza dovranno ottenere un rinvio del pagamento senza applicazione di interessi di mora. Anche lo Sportello Comunale del consumatore in Via Traiano (Pal del Reduce )sarà a disposizione degli utenti per i reclami.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here