Carceri: Scalfarotto (Iv), ‘rafforzamento immediato organici per tutelare sistema’

Roma, 1 mar. (Adnkronos) – “Sono nove i poliziotti che hanno riportato lesioni e traumi ieri nel carcere di Vercelli a seguito di una rivolta da parte di alcuni detenuti. Le strutture carcerarie sono sempre più fatiscenti e affollate, mancano i requisiti minimi di sicurezza e vivibilità lavorativa per il personale e le impietose condizioni in cui si trovato i detenuti, impediscono un adeguato percorso di reinserimento sociale. Conseguentemente, svolgere le proprie mansioni correttamente, all’interno delle strutture penitenziarie, è diventato impossibile”. Così Ivan Scalfarotto, capogruppo di Italia Viva, Il Centro, Renew Europe in Commissione Giustizia

“Bisogna investire risorse, potenziare gli organici, riorganizzando la polita penitenziaria, a tutela dello stesso Corpo di Polizia e dei detenuti, a salvaguardia della loro dignità. Le carceri sono parte integrante del Paese e lo stato di emergenza è sotto gli occhi di tutti. Il Governo non può più far finta di nulla”, conclude.

ARTICOLI CORRELATI