CASO FLOYD, ARRESTATA FIGLIA DEL SINDACO DI NEW YORK PER ASSEMBRAMENTI ILLEGALI

Manifestazioni di protesta negli Stati Uniti per George Floyd, l’uomo di colore ucciso da un poliziotto a Minneapolis.
Non si placa l’ondata degli eventi in strada organizzati per solidarietà alla famiglia dell’uomo ucciso e a tutta la comunità di colore del mondo, a cui ha aderito anche Chiara De Blasio, 25 anni figlia del sindaco di New York Bill originario di Sant’Agata dé Goti, arrestata per aver partecipato ad un assembramento illegale a Brodway in cui sono andate a fuoco delle auto della polizia.
Il primo cittadino della grande mela ha commentato gli episodi spronando tutti alla pace e alla calma.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here