**Caso Montante: giudici appello, ‘raccoglieva informazioni, si vantava di dossier pronti a uso’**

Palermo, 20 nov. (Adnkronos) – L’ex Presidente degli industriali siciliani Antonello Montante, condannato in appello a 8 anni per corruzione, “raccoglieva informazioni e le custodiva riservandosene l’uso”. Lo scrivono i giudici della corte d’appello di Caltanissetta nelle motivazioni del processo di secondo grado per corruzione. “Ciò era noto nella sua cerchia e tra le persone a lui vicine, l’uso che ne avrebbe potuto fare era chiaro”. “Plurime fonti riferiscono che egli si vantava di avere a disposizione dossier, pronti all’uso”, dicono i giudici.

ARTICOLI CORRELATI