Coronavirus: Locatelli, ‘coinvolgere medici base, non ce ne sono abbastanza’

Milano, 15 nov. (Adnkronos) – “I medici di base vanno coinvolti di più, il loro ruolo è fondamentale, perché possono davvero aiutare nella gestione dei malati a domicilio”. Così Franco Locatelli, presidente del Css e membro del Cts, ospite a ‘Mezz’ora in più’. “Probabilmente non ce ne sono abbastanza e c’è una quota che ha un’età che sicuramente li pone in una situazione di particolare rischio, vanno tutelati e protetti. Questo Paese non ha bisogno di eroi, ma di professionisti”, conclude.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here