“CRITICITA’ E PROSPETTIVE DELLA SANITA IN CAMPANIA”

GRAND HOTEL VESUVIO NAPOLI VIA PARTENOPE 45 6 MAGGIO 2022 ORE 15.30 – 18.00

“Campania in Testa”, il Think Tank formato da competenze ed esperienze diverse del mondo della cultura, della sanità, dell’economia, delle professioni giuridiche, sociali, ambientali, ha scelto di dare il proprio contributo di analisi e proposta, entrando, con l’incontro del prossimo 6 Maggio, nel dibattito che riscalda gli animi campani in materia sanitaria. Dalla questione delle case e degli Ospedali di Comunità alle liste di attesa ancora troppo lunghe, alla rete ospedaliera disomogenea, alle specialità, alla carenza di personale.

La sanità campana può e deve essere ridisegnata. Il modello organizzativo sanitario deve adottare moduli diversi e più innovativi, deve integrarsi con la medicina territoriale, deve puntare su nuove competenze e su percorsi professionalizzanti.

Oggi sicuramente non abbiamo un problema di risorse, ma di come organizzarle.

Il PNRR mette in campo oltre 20 Miliardi per ricostruire un’assistenza sanitaria di prossimità diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale per garantire cure primarie e intermedie, a partire dalle categorie più fragili e il Piano Finanziario della Regione Campania per l’Agenda 2021/27 assegna all’Asse 4 – Azioni 4.5.1 (Potenziamento Sistema sanitario) e 4.5.2 (Miglioramento Servizi Pubblici) – più di 220 Milioni di Euro.

Campania In Testa, nel corso dei lavori analizzerà le “criticità” della sanità in Campania e proporrà le possibili “prospettive”, con la intenzione di offrire il lavoro finale ai decisori, perché possano dare alle proprie scelte il conforto di altri punti di vista.

Erminia Mazzoni

(Think Tank Campania in Testa)

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here