DIMISSIONI NARDONE

Le associazioni dei consumatori, confermano la propria stima e fiducianell’operato svolto sino ad oggi dal Presidente, apprezzandone l’azionepolitica rivolta costantemente alla promozione della innovazione tecnologicanel Sannio.Purtroppo sottolineano i responsabili Francesco Luongo (MDC) Vincenzo Mucci(Federconsumatori) e Raffele Ascione (Lega Consumatori) il problema rifiutisi dimostra ancora una volta particolarmente delicato sul fronte dellainformazione, soprattutto quanto alla condivisione e comprensione dellestrategie da attuare per affrontarlo, troppo spesso oggetto di unadisaccordo derivante dalla scarsa informazione se non dalla disinformazione.I Comitati nascono ed operano legittimamente quando le comunità sentono disubire decisioni prese dall’alto ed a cui non sono partecipi. Sorprende in particolare modo le associazioni dei consumatori, la gestionedella vicenda da parte delle amministrazioni locali che dopo aver condivisocon la Provincia il programma di installazione di impianti per losfruttamento di energia da bio-masse, contenuto nel documento strategicoprovinciale, invece di spiegare le ragioni di questa scelta ai cittadinisono tornate sui propri passi, senza chiare motivazioni e confondendo ancoradi più l’opinione pubblica, già allarmata da voci incontrollate ed assurdecirca il paventato smaltimento delle ecoballe dei Cdr campani negliimpianti.Purtroppo – continuano MDC Lega e Federconsumatori Benevento – al di ladelle polemiche è vero che la provincia di Benevento ha bisogno di attivareal più presto fonti di energia alternative e rinnovabili per ridurrel’inquinamento ed abbassare i costi di fornitura dell’energia a consumatorie imprese. L’elettricità prodotta tramite le biomasse avrebbe evidentemente un prezzoinferiore a quello delle varie società distributrici operanti sul mercatocon un indubbio vantaggio per le comunità.Le associazioni auspicano pertanto il ritiro delle dimissioni da partedell’On.le Nardone e propongono alle forze politiche e sociali l’avvio di unconfronto trasparente con tutte le comunità locali che faccia chiarezzasull’utilità o meno dell’ insediamento nel territorio provinciale diBenevento di nuove tecnologie per la produzione di energia e lo smaltimentodei rifiuti agricoli.

ARTICOLI CORRELATI