Eclisse totale di Luna del 3 marzo 2007


A causa del fenomeno della rifrazione, dovuta all’interazione dei raggi del Sole con l’atmosfera terrestre, la Luna, oscurandosi, tenderà ad arrossarsi permettendoci di assistere alla classica “Luna rossa”. (La maggiore o minore colorazione dipenderà, tra l’altro, dalla maggiore o minore abbondanza in atmosfera di polveri, inquinamento e particelle emesse dalle eruzioni vulcaniche.)Per tale occasione l’Osservatorio Astronomico del Sannio, diretto dall’astrofisico Antonio Pepe, predisporrà binocoli astronomici e telescopi elettronici presso l’area pedonale antistante il Palazzo del Governo di Benevento, permettendo a tutti i cittadini di osservare sia l’eclisse del nostro satellite naturale e sia il pianeta Saturno.Ecco gli orari relativi alle varie fasi dell’evento:- l’ingresso nella penombra si avrà alle ore 21,17 – l’ingresso nell’ombra alle ore 22,30 – la fase di ombra totale si verificherà dalle 23,43 alle 00,57.(Uscita dall’ombra: 02,11; uscita dalla penombra: 03,23) Durante l’eclisse la distanza tra la Terra e la Luna sarà di circa 400mila chilometri.L’ultima eclisse totale di Luna si è verificata il 28 ottobre 2004; la prossima eclisse totale di Luna visibile dall’Italia avverrà il 21 febbraio 2008 e per la successiva dovremo aspettare il 15 giugno 2011.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here