Gheppio liberato dagli Amici della Terra

 

I volontari del Club di Benevento degli Amici della Terra hanno liberato un Gheppio (Falco tinnunculus) nelle vicinanze dell’Oasi Zone Umide Beneventane.
Il falco era stato ritrovato nei giorni scorsi nella zona di contrada Pantano da un volontario degli Amici della Terra, il quale ha ritenuto opportuno soccorrerlo solo dopo aver notato che il rapace era molto debilitato ed incapace di volare.

Successivamente, dopo i primi soccorsi e una breve riabilitazione, il falco è stato immediatamente liberato dai volontari degli Amici della Terra in un’area adiacente al luogo del ritrovamento.

Il gheppio è un rapace diurno che appartiene alla famiglia dei falconidi, ha una lunghezza di circa 32-35 cm, ed è molto diffuso in Italia, in particolare nelle regioni centro-meridionali.

Va ricordato che la fauna selvatica è “patrimonio indisponibile” dello Stato, pertanto è necessario che le varie forze politiche si impegnino a istituire in ogni provincia un centro per il recupero della fauna selvatica, la cui tutela non può essere sempre delegata alle associazioni del terzo settore.

Inoltre nei prossimi giorni solleciteremo le autorità competenti a intensificare le azioni di controllo e di contrasto al fenomeno del bracconaggio, questo sopratutto alla luce del grave episodio di uccellagione avvenuto nel territorio comunale di San Giorgio del Sannio, dove grazie all’intervento dei Carabinieri Forestali e alla loro eccellente attività investigativa, sono stati sorpresi e denunciati a piede libero due bracconieri che esercitavano l’uccellagione, una pratica barbara e illecita e che purtroppo esiste anche nella nostra provincia.

page1image2460435648

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here