Gregoretti: Salvini, ‘a differenza di altri che non ricordano fare ministro comporta oneri’

Catania, 10 apr. (Adnkronos) – “Spero che il 14 maggio si chiuda qua. Quando facevo il ministro, a differenza di altri che non ricordano, erano oneri e onori. Se vuoi fare una vita tranquilla fai altro. Se vuoi combattere la mafia, la camorra, la ‘ndrangheta, gli spacciatori e gli scafisti sai che corri qualche rischio”. Così Matteo Salvini prima di lasciare l’aula bunker di Catania. Il prossimo 14 maggio il gup Nunzio Sarpietro deciderà se rinviare a giudizio o dichiarare il non luogo a procedere per l’ex ministro accusato di sequestro di persona.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here