Il neomelodico gentile di Angelo Famao questa sera a Bucciano per «Sentieri Aperti 2022»


Angelo Famao e la sua band sono pronti per scaldare Bucciano, questa sera alle 21.00, con un concerto (nei pressi del Bar Made in Sud) parte della programmazione turistica per l’edizione 2022 di «Sentieri Aperti», il programma di eventi estivi promosso dai Comuni di Airola, Bonea, Bucciano, Moiano e Paolisi e finanziato dalla Regione Campania che animerà, fino a settembre, la valle Caudina.

Neomelodico gentile dal cuore siciliano, Angelo Famao, classe 1996, è il nuovo idolo della musica napoletana in chiave moderna e social. Il cantante si è fatto conoscere a livello nazionale anche grazie a Fabrizio Corona, che ha voluto promuovere lui e la sua musica, ed ai suoi testi che parlano di amore, di ragazze e mai di malavita o dipendenze. «Mi immedesimo nei ragazzi di oggi – ha dichiarato recentemente – e mi sento l’alternativa al cantante rap americano. Canto in italiano e alterno un’altra lingua, il napoletano, che si abbina alla perfezione con testi che raccontano l’amore e le ragazze».

Tra i brani più ascoltati di Angelo Famao ci sono «Tu si a fine do’ munno», «Se mi dai il cuore» e «Hey bella», forte il suo seguito sui social con il suo profilo Instagram che arriva a 308mila follower ed è seguito anche da molti bambini e ragazzi, tra cui la musica neomelodica inizia ad avere sempre più successo.

L’appuntamento buccianese con «Sentieri Aperti» prosegue domani con il gruppo folk popolare «Ausulea» per, poi, passare il testimone a Bonea, dall’11 al 13 agosto.

Tutte le informazioni sono reperibili sui profili social di «Sentieri Aperti 2022».

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here