IMPIEGO PERCETTORI REDDITO DI CITTADINANZA, ASIA PARTECIPA A MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

L’Asia comunica di aver partecipato, d’intesa con il Comune di Benevento, alla manifestazione di interesse per l’impiego, nelle proprie attività, dei percettori di reddito di cittadinanza.

L’Azienda utilizzerà 100 persone, tra coloro che usufruiscono del ‘benefit’ e che daranno disponibilità a partecipare al progetto denominato ‘Tutti a raccolta’: un piano di educazione e salvaguardia del decoro delle contrade cittadine, il cui inizio è previsto per il prossimo 1° dicembre.
Il personale individuato ed appositamente formato, sarà impiegato nei 15 ecopunti presenti nelle contrade non servite dal servizio di raccolta ‘porta a porta’, dal lunedì al sabato, per: dare indicazioni ed informazioni agli utenti per la corretta collocazione dei rifiuti nei vari contenitori per la raccolta differenziata; distribuire materiale informativo; segnalare l’eventuale abbandono a terra di rifiuti nei suddetti punti di raccolta; comunicare eventuali danneggiamenti arrecati ai contenitori durante le ore in cui i punti non sono presenziati; effettuare piccoli lavori di manutenzione di eventuali aree verdi, tinteggiatura di recinzioni e pulizia di strutture. Sarà loro compito, inoltre, diffondere materiale informativo presso scuole, parrocchie e punti di aggregazione laddove l’emergenza Covid lo consenta.
Nel dettaglio, il progetto ‘Tutti a raccolta’ prevede l’impiego di 90 unità per 45 squadre dislocate negli ecopunti; nove autisti, di cui cinque con patente patente D/CQC e quattro con patente B; tre coordinatori.

“Il progetto – dichiarano il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e l’amministratore unico dell’Asia, Donato Madaro – ha finalità civiche, solidaristiche e sociali. L’impiego dei percettori del reddito di cittadinanza ha una duplice valenza: a loro offrirà l’opportunità di rendersi utili attraverso la tutela dell’ambiente e il miglioramento del decoro urbano; dall’altro lato, la vigilanza negli ecopunti e l’attività di informazione contribuiranno a ridurre l’abbandono incontrollato di rifiuti sul territorio con una riduzione dei costi di smaltimento e un indubbio vantaggio per tutta la comunità”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here