Inflazione: De Poli (Udc), ‘stop Iva beni prima necessità, tuteliamo famiglie’


Roma, 3 lug. (Adnkronos) – “Il caro-vita e’ un treno che va assolutamente fermato. Siamo preoccupati per l’impatto sociale dell’inflazione che colpisce soprattutto le fasce sociali più deboli. Condivido la proposta del leader della Cisl Luigi Sbarra: il Governo azzeri l’IVA sui beni essenziali. Dobbiamo salvaguardare il potere d’acquisto delle famiglie, mantenere il livello dei consumi interni e soprattutto aiutare le famiglie alle prese con rialzi dei prezzi, in media dell’8%, con punte fra il 15 e il 20% in generi alimentari di prima necessità come pasta riso, frutta verdura e olio”. Così il senatore Udc Antonio De Poli.

“L’inflazione colpisce soprattutto le famiglie, i nuclei numerosi e mono-reddito. Ecco perché, fin dall’inizio, noi chiediamo di rafforzare il bonus sociale sulle bollette di luce e gas per aiutare gli italiani più in difficoltà”, conclude De Poli.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here