Istituito un fondo per le famiglie con figli nati o adottati nell’ultimo triennio

In particolare, possono chiedere un prestito, fino a 5.000 euro, i genitori dei bambini nati o adottati negli anni 2009, 2010 e 2011, senza limitazioni di reddito. II finanziamento può essere utilizzato per qualunque tipo di spesa e deve essere restituito in un periodo massimo di cinque anni.

Le famiglie che desiderano ottenere il finanziamento possono rivolgersi ad una delle banche o degli intermediari finanziari che hanno aderito all’iniziativa, il cui elenco, continuamente aggiornato, è pubblicato sul sito www.fondonuovinati.it e sul sito www.abi.it.

La domanda può essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello di nascita o di adozione, compilando direttamente presso le banche l’apposito modulo, nel quale viene autocertificato il possesso dei requisiti richiesti.

La banca o l’intermediario finanziario, accertata l’ammissione alla garanzia del Fondo, delibera autonomamente sull’erogazione del finanziamento e provvede ad accreditare al beneficiario l’importo corrispondente in base alle modalità concordate con il beneficiario.

È possibile estinguere il debito in un’unica soluzione o con rate da concordarsi al momento della sottoscrizione del contratto di finanziamento. L’arco temporale di restituzione del finanziamento deve essere concordato con la banca o l’intermediario finanziario.
Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti www.politichefamiglia.it e www.fondonuovinati.it.

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here