JA ITALIA, DUE BORSE DI STUDIO INTITOLATE AD ENZA CAPPABIANCA. GRECO: “ONORATO DI RAPPRESENTARE BENEVENTO”

In occasione del JA Day 2023 l’Associazione Junior Achievement Italia, la Fondazione Coca-Cola HBC Italia, l’associazione JA Alumni Italia hanno bandito, in collaborazione con l’Istituto Lucarelli di Benevento, l’Università degli Studi del Sannio, Sei Ventures srl e Geolumen srl hanno indetto un concorso per l’attribuzione di due borse di studio, ciascuna del valore di 3mila euro, intitolate ad Enza Cappabianca, studentessa e Alunna JA italia.

Enza era una giovane universitaria che si è dedicata instancabilmente a Benevento, alla sua scuola superiore, l’ ITI Lucarelli, all’Università del Sannio, al mondo dell’innovazione e delle STEM, di cui era ambasciatrice tra le ragazze, mettendo a disposizione, con dedizione, la sua passione e la sua profonda competenza, coltivando una visione concreta sul futuro della città e del territorio beneventano in termini di sviluppo sociale ed economico con i giovani e le giovani quali protagonisti attivi.

Ieri, 5 dicembre, si è svolta la cerimonia di premiazione presso la Galleria Campari a Milano. Hanno ottenuto questo prestigioso riconoscimento due giovani studentesse, Giovanna di Meo e Chiara Rustici, le quali hanno dimostrato di avere una forte determinazione a perseguire una carriera di studi e lavorativa in ambito STEM e un importante potenziale di ispirazione per tante giovani studentesse.

In rappresentanza dell’Amministrazione di Benevento, all’’evento ha preso parte il consigliere comunale Alboino Greco, che dichiara: “Onorato di aver rappresentato il Comune di Benevento. Come Amministrazione siamo da sempre a sostegno dei giovani e di iniziative come quella di JA Italia. Le aree interne hanno bisogno di opportunità come quelle offerte dalle iniziative dell’Associazione. Lo straordinario potenziale dei nostri studenti deve essere sostenuto e supportato con determinazione dalle Istituzioni”, conclude il consigliere Greco.

ARTICOLI CORRELATI