La Soel Benevento torna in campo: al Pala Parente arriva la Pallacanestro Partenope

Coach Musco: “Inizia un periodo intenso, c’è voglia di rimettersi in gioco”
Il conto alla rovescia per il ritorno in campo è quasi scaduto. La Soel Benevento domani (sabato) alle ore 19.30 ospiterà la Pallacanestro Partenope al Pala Parente ritrovando finalmente l’appuntamento con il parquet dopo oltre un mese. La stagione è stata finora particolarmente travagliata per la squadra sannita, che si era fermata già lo scorso autunno per Covid e ha dovuto fare altrettanto nelle ultime settimane a causa dello stop al campionato di serie B.
Sono tante le sfide che attendono le ragazze di coach Giulio Musco fino al prossimo 8 marzo, ragion per cui l’allenatore invoca massima concentrazione su tutti i fronti: “Affronteremo un avversario partito con grandi ambizioni di classifica e lo faremo dopo un periodo lunghissimo di inattività. Occorrerà rientrare in clima gara, giocare minuto dopo minuto aiutandosi a vicenda”. 
Tanti i sacrifici affrontati da capitan D’Avanzo e compagne in questo periodo, ma anche la nota lieta dell’arrivo di Mosou Secka, centro svedese che può dare un grande contributo sia in fase offensiva che difensiva: “L’impressione è positiva, parliamo di una giocatrice di alto livello che vanta anche un’esperienza altamente formativa negli Stati Uniti. E’ un’atleta disciplinata e tecnica, deve calarsi nella realtà del nostro campionato ma a tal proposito sono fiducioso. Il suo inserimento in squadra è stato più che positivo. E devo dire che anche dal resto del gruppo percepisco grandi motivazioni, iniziamo questo tour de force con lo spirito giusto e con la voglia di rimettersi in gioco”.
Si ricorda che per assistere alla sfida al Pala Parente (capienza al 35%) sarà obbligatorio esibire il Green Pass rafforzato e indossare la mascherina Ffp2.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here