L’ambulatorio mobile della CRI ha fatto tappa nel quartiere Capodimonte

È proseguita l’iniziativa della consigliera delegata alle Pari Opportunità Patrizia Callaro con la  sedicesima seduta prevista dal protocollo d’intesa, sottoscritto lo scorso gennaio 2018 tra il Comune di Benevento, la Croce Rossa Italiana e l’Ospedale Fatebenefratelli, con lo scopo di realizzare e rendere concreto il progetto sanitario a favore degli indigenti.

Grazie all’ambulatorio mobile della CRI posizionato nella piazzola antistante la Chiesa San Giuseppe Moscati, zona Capodimonte, sono state erogate prestazioni sanitarie gratuite sulla prevenzione delle patologie epatiche con  ecografia effettuate dal Dott. Vincenzo Guadagnino.

La cittadinanza ha risposto in massa, nonostante la pioggia, dimostrando di apprezzare il percorso portato avanti dal Comune di Benevento. Un risultato che conferma anche quanto di buono è stato fatto negli altri  rioni della Città.

Soddisfazione è stata espressa dalla Consigliera alle pari opportunità Patrizia Callaro. “Anche questa tappa – ha dichiarato –  al di là delle prestazioni sanitarie di qualità, è riuscita con l’impegno di tanti volontari qualificati,  un grande merito infatti va anche alle nostre crocerossine, svolgendo la propria missione in modo da far  sentire meno soli coloro che sono in difficoltà con una rete fatta anche di vicinanza e solidarietà.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here