LEGA BENEVENTO, ECCO I NOMI DEL DIRETTIVO PROVINCIALE

“La Lega è un partito sempre più forte sul territorio, sempre più vicino alle istanze della gente. Per questo motivo abbiamo deciso di implementare l’organigramma provinciale con nuovi amici, sindaci e amministratori, professionisti e imprenditori che quotidianamente si impegnano per rafforzare il movimento nel Sannio”. Così Luigi Bocchino, segretario provinciale della Lega Salvini Premier, che ha nominato diversi responsabili di zona e di dipartimento che si vanno ad aggiungere ai dirigenti già in carica.

Il sindaco di Pago Veiano, Mauro De Ieso, sarà il vice segretario provinciale. Il presidente del Consiglio comunale di Guardia Sanframondi, Silvio Falato, sarà il responsabile degli enti locali; Cosimo Cairella si occuperà dell’Organizzazione e del Dipartimento Trasporti e Infrastrutture, mentre Luigi Durante (candidato a San Lorenzello) sarà il segretario provinciale dei Giovani e Michelina Viglione guiderà le Donne della Lega. Nominati, inoltre, i responsabili delle aree territoriali e anche dei dipartimenti.

“Questa è una prima fase organizzativa, ci sono anche altri amici che verranno coinvolti, il segretario cittadino Alberto Mignone si occuperà della città assieme ad altri dirigenti” – aggiunge ancora l’avvocato Bocchino. “Abbiamo creato una struttura snella ma territorialmente adeguata, abbiamo i responsabili dei dipartimenti delle materie più legate alla nostra provincia” – prosegue ancora il segretario provinciale della Lega che ringrazia, infine, “tutti gli amici che hanno deciso di sposare il progetto del nostro leader Salvini. Sono oltremodo contento ed onorato di guidare un partito con professionalità straordinarie che daranno sicuramente un contributo importante allo sviluppo del Sannio”.

Pierpaolo Parente, già presidente del Consiglio comunale di Cerreto Sannita, sarà il responsabile dell’area Valle Telesina; Michele Izzo si occuperà della Valle Caudina. Lucio Mucciacciaro, già sindaco di Fragneto l’Abate e attuale consigliere comunale, seguirà il Tammaro, invece per Guido Zotti, consigliere comunale a Vitulano, ci sarà il coordinamento della Valle Vitulanese. Gianni Minicozzi, consigliere comunale a Paduli, sarà il responsabile dell’area “hinterland beneventano”; Angelo Sabatino di Sant’Angelo a Cupolo si occuperà della Valle del Sabato e Giambattista Martini seguirà il Fortore.

Alessandro Chiavelli sarà il responsabile della segreteria provinciale e del tesseramento, mentre Enzo Lombardi sarà il responsabile dei Dipartimenti e si occuperà anche di Turismo, Ambiente e Transizione Ecologica.

Antonio Frogiero (già sindaco di Sant’Agata de’ Goti) seguirà il dipartimento Giustizia, Gennaro Genga l’Agricoltura, Mario Caltanisetta la Coesione Territoriale e Zes. Pasquale Iarusso (consigliere comunale a Fragneto l’Abate) le Risorse Idriche, Cosimo Cairella le Infrastrutture e i Trasporti, Attilio Petrillo il Lavoro, Michele Cirillo la Terza Età. Fulvio Stefanelli (consigliere comunale a Circello e assessore alla Comunità Montana del Titerno-Tammaro) le Aree Montane, Pio Amoriello (già vicario della Questura di Salerno) la Sicurezza, Pina Carcapede Formazione, Università e Ricerca, Claudio Laudanna la Scuola.

Per Fulvio Oreste Capece (vicepresidente dell’Ordine dei Farmacisti) ci sarà la Sanità, per Rosario Ricciardi lo Sport e per Basilio Izzo l’Industria ed Energia. Ad Angelo De Filippo toccherà il Commercio e l’Artigianato, a Immacolata Petrillo l’Associazionismo, la Disabilità e il Volontariato, a Franco Brevetti i Rapporti con i Sindacati, a Nicola Servodio (consigliere comunale ad Arpaia) i Rapporti con i Patronati e le Politiche Sociali. Infine, Teofilo Galasso (già vicesindaco di Morcone) si occuperà del Dipartimento Economia e Partite Iva, Pasquale Colatruglio Emergenze Territoriali e 118. Promozione e ValorizzazIone del Territorio spetteranno a Leonardo Palazzo.

ARTICOLI CORRELATI