Mafia: legale Contrada, ‘amarezza dal punto di vista umano, noi proseguiremo battaglia’

Palermo, 21 gen. (Adnkronos) – “Rimane una profonda amarezza dal punto di vista umano. Non c’è dubbio che la Corte di Cassazione non ha dato esecuzione integrale della sentenza della Corte di Strasburgo secondo cui Contrada non andava processato né condannato”. Lo ha detto l’avvocato Stefano Giordano commentando la decisione della Corte suprema di annullare con rinvio il risarcimento per ingiusta detenzione per Contrada.

“E’ probabile che il Prefetto Contrada non potrà mai vedere questo risarcimento, visti i tempi che si allungano e vista la sua età e la sua salute – dice – se noni suoi eredi. E chiaro che noi proseguiremo la nostra battaglia nella speranza che si faccia in fretta a dare la possibilità di una fissazione urgente, speriamo che la Cassazione depositi il provvedimento nei termini di legge, viste le condizioni di dl salute di Contrada”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here