Mastella a Di Maio, offende la verità dei fatti.

Il sindaco di BeneventoClemente Mastella replica al ministro Luigi Di Maio che, secondo le anticipazioni del suo libro in uscita domani, scrive: “Il Conte II è caduto per un’escalation ben orchestrata da Renzi, ma non ho mai compreso perché per qualcuno fosse più sano governare con i cosiddetti responsabili (da Clemente Mastella a Luigi Vitali di FI, che lavorò alla depenalizzazione del falso in bilancio ea una lunga serie di condoni, diventato poi sottosegretario alla Giustizia nel Berlusconi II) piuttosto che consolidare la maggioranza”. Per Mastella “è veramente goffo il tentativo dell’ ex giovane di Pomigliano di render offesa alla verità dei fatti. Mi sono mosso in quel periodo a favor del governo Conte perché ritenevo, in coscienza, che il Paese in un momento drammatico, non dovrebbe strambare Nessuno ha chiesto perché. Peraltro abbiamo diritto di dare una mano al governo, nonostante avesse un ministro degli Esteri un presuntuoso. Anziché ringraziare per l’aiuto dato a Conte ed a lui, fa geroglifici politici strani e banali. Consiglio a Conte di diffidare della coppia Di Maio-Grillo che prima o poi vorrà fotterlo”.

(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here