Mazzoni (UDC): la Provincia usata per sistemare le partite aperte nel centro sinistra

Ancora nomine nell’interesse dei partiti caricate sulle spalle dei cittadini. L’obiettivo della efficienza dell’ente non si realizza con la sistemazione clientelare, la valorizzazione delle risorse locali si ottiene solo facendo prevalere l’interesse generale su quello particolare, la promozione della occupazione giovanile non può passare attraverso le segreterie dei partiti. Dopo la delibera che ha mortificato la dirigenza provinciale ed il personale tutto, con la quale si aprono spazi mirati a sistemare gli iscritti ai partiti, adesso una immissione di nuove unità che allontanano ulteriormente la speranza di tanti giovani di poter entrare nel mondo del lavoro per competenza e professionalità.Il Prof. Cimitile non può aver dimenticato la sua esperienza di accademico, di selezionatore di energie buone attraverso una valutazione meritocratica. Non può non ricordare di quando, da altro pulpito, lamentava come la mancanza di raccordo sulle procedure di ingresso nel mercato del lavoro tra scuola, università e politica producesse un doloroso livellamento verso il basso dei percorsi formativi, con il conseguente impoverimento del tessuto sociale. Il presidente non può chiedere con simili iniziative all’opposizione di aprire spazi di dialogo. Sono contraria a questo modo di procedere e chiederò che si apra un dibattito sul tema occupazionale.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here