Migranti: Magi, ‘Apostolico rispetta stato di diritto, nessun complotto’

Roma, 11 ott. (Adnkronos) – “Il giudice Apostolico, come tutti gli altri giudici, ha l’obbligo di disapplicare leggi in palese contrasto con il diritto europeo. Non è un complotto dei magistrati politicizzati contro il governo, ma è lo stato di diritto. Come +Europa avevamo già avvisato l’esecutivo in sede parlamentare che il decreto era illegittimo”. Lo afferma Riccardo Magi, segretario di +Europa.

ARTICOLI CORRELATI