Noi Sanniti: “De Stasio smentisce e non smentisce accordo con Perifano. La sua posizione imbarazza tutti gli elettori”

Di fronte al rischio di una deriva incomprensibile ai loro stesso elettori, la De Stasio è costretta a smentire pubblicamente l’esistenza di un accordo con Perifano.
La candidata arrivata ultima interviene però a mezza voce, affidandosi ad un geroglifico tutto da interpretare con il quale di fatto non smentisce un bel niente ed anzi dichiara che se “vi sarà in consiglio una condivisione del programma, vi sarà il mio consenso”.
Un’ammissione palese che segnala l’imbarazzo che provoca questa ammucchiata tra destra e sinistra, basata solo sull’odio per Mastella.
Sono gli stessi protagonisti di questa alleanza a vergognarsene fino al punto di doverla tenere sotto traccia e smentirne, almeno per ora, l’esistenza. Un modo subdolo di presentarsi alla città per provare esclusivamente a carpire il voto dei cittadini ai quali sono risparmiate, almeno in questa fase, scene particolarmente indecorose.
Se non fosse per i disastri che potrebbero far pagare a Benevento, sarebbe quasi divertente vedere all’opera insieme questa compagine.
Infatti, in una possibile spartizione delle poltrone sarebbe facile assistere allo spettacolo unico di Moretti alle politiche sociali e contemporaneamente la De Stasio all’accoglienza, Principe ai Lavori Pubblici e Corona alla Legalità, con la supervisione tecnica di Pepe dirigente.
Una Babele politica e amministrativa che non sembra preoccupare la De Stasio, che invece di comprendere le ragioni del fallimento più importante di sempre per la sua parte politica, in forza del suo 5% incurante della paralisi che rischierebbe la città, si impegna a dare indicazioni di voto personali.
La città ha bisogno di scelte chiare e non di giochetti. Con la maggioranza consiliare già affidata dai beneventani al primo turno, Mastella è l’unico in grado di garantire alla città un governo stabile e autorevole.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here