Paupisi, al Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada anche un momento letterario


Sono partiti gli allestimenti per le strade di Paupisi in occasione del Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada – 49esima Sagra del Cecatiello in programma dal 26 al 29 agosto e già in paese si sente aria di festa a due settimane dall’apertura del sipario su una kermesse tanto attesa. Strade del paese che si stanno addobbando a festa con girandole colorate, ombrelli colorati, addobbi floreali, illuminazioni particolari e tanto altro che andranno a creare le condizioni per accogliere e far sentire a proprio agio tutti gli ospiti con scenografie particolari che andranno a caratterizzare ancora di più le stradine di questo meraviglioso borgo ai Piedi del Taburno. La 49° edizione della Sagra del Cecatiello – Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada organizzata dalla Pro Loco di Paupisi in sinergia con il Comune e il patrocinio della Regione Campania, Unisannio, Coldiretti, Unpli Benevento, Gal Taburno e Parco Taburno Camposauro, propone quest’anno un ricchissimo programma di appuntamenti, che puntualmente richiamerà  visitatori anche dalle province vicine e da altre regioni. Un evento che prevede un percorso enogastronomico con 2500 posti a sedere che si svilupperà con i tradizionali tre stand dislocati nel paese e con tanti piccoli eventi nell’evento. Non solo gastronomia, non solo artisti di strada ma anche cultura: infatti sabato 27 agosto alle ore 18:00 ci sarà un momento letterario presso la Sala Consiliare del Comune di Paupisi con la presentazione del libro “Lo Scialle e il Velo” di Mario Colangelo. Un libro dedicato alla storia di due donne, Rubina e Cristina, dove le loro piccole e grandi esistenze, fatte di cose semplici e genuine sono lo specchio di un tempo passato ma ancora vivo e presente nella nostra epoca. All’incontro parteciperanno insieme all’esordiente autore, il primo cittadino Antonio Coletta, il presidente della Pro Loco Dario Orsillo e due illustri relatori il presidente de ‘I Borghi della Lettura’, Roberto Colella, giornalista e blogger del Fatto Quotidiano e il presidente ‘Edizioni 2000diciassette’, Maria Pia Selvaggio. Un appuntamento da non perdere!

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here