Pd: Marcucci, ‘Conte? No veti ma serve chiarezza’


Roma, 6 lug. (Adnkronos) – “Conte non potrà continuare a lungo a tirare a campare. Dovrà prendere una decisione e conosce perfettamente il programma del Pd. Non ci sono veti ad hoc per lui, al M5S chiediamo solo chiarezza sul percorso”. Così il senatore Pd Andrea Marcucci in un’intervista a Formiche.net

“È naturale che il Pd condivida l’esigenza di fare tutto il possibile per aiutare cittadini ed imprese alle prese con aumenti delle spese veramente insopportabile. Draghi è al lavoro anche su questi fronti. La vera dead line immagino sia tra ottobre/novembre- continua- in vista della legge di bilancio”.

“Conte, entro quella data, deciderà il suo futuro. Il Pd non potrà farsi trovare impreparato, consiglio di iniziare a parlare concretamente con Calenda, Renzi, l’ottimo sindaco di Milano Sala, l’ottimo sindaco di Bergamo Gori, il ministro degli Esteri Di Maio. Letta dovrà superare la sterile politica dei veti contrapposti, che sono inutili e dannosi. Si discuta piuttosto delle cose da fare per l’Italia dei prossimi anni”. Lo ius scholae? “E’ provvedimento che condivido in pieno, ne parleremo la prossima legislatura”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here