Pensioni, Santoro (Inps): “Avere coraggio di fare subito passaggio al contributivo”

Roma, 30 nov. (Labitalia) – “Il passaggio al contributivo bisogna avere il coraggio di farlo e farlo subito. Il metodo di calcolo contributivo è l’accumulo di contributi su un montante che poi viene ricalcolato e non cambia il sistema di gestione”. A dirlo Gianfranco Santoro, direttore Studi e ricerche Inps, intervenendo al panel Sistemi di pensionamento, valore della longevità e dell’autosufficienza che si è svolto oggi in occasione della due giorni di ‘Valore pubblico valore Inps’ che si è aperta oggi nella direzione generale dell’istituto in via Ciro il Grande a Roma.

Le celebrazioni del 125 anniversario dell’Inps si chiudono con un’iniziativa di due giorni per approfondire temi e percorso dell’Inps nella generazione di benessere sociale, partendo dai valori identitari per progettare il cambiamento.

“Nel 2050 – sottolinea – diminuiranno i lavoratori in età lavorativa e il numero medio di settimane lavorate, soprattutto nelle fasce di età più estreme. In generale la popolazione in età lavorativa sta invecchiando in tono monotono crescente in tutti i settori, soprattutto nel settori del manifatturiero e del commercio. Affinché il sistema sia sostenibile si dovrebbe lavorare sul numero di lavoratori coinvolti, giovani e donne”.

ARTICOLI CORRELATI