Politica: Pd primo partito in sondaggio Corriere della Sera

Roma, 23 ott. (Adnkronos) – Il Pd primo partito nelle intenzioni di voto, con il 20,7% delle preferenze (+0,7%). E’ quanto emerge dal sondaggio di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera. A seguire i dem, la Lega con il 20% (in flessione di 0,5%), da FdI stabile al 18,8%, dal M5S con il 16,5% (-0,5%) e da Forza Italia con l’8% (-0.2%). Da segnalare la forte crescita (+3,1%) dell’area grigia, rappresentata da indecisi e astensionisti, che sale al 40,9%.

L’astensionismo registrato alle ultime amministrative preoccupa l’opinione pubblica e viene giudicato dal 54% degli intervistati come un segnale preoccupante, causato dalla delusione e dalla sfiducia nei confronti della politica. Tornando alle percentuali dei partiti, in termini di coalizione, nel complesso le tre forze di centrodestra, sebbene in lieve calo (-0,7), con il 46,8% prevalgono largamente su quelle di centrosinistra che si attestano al 31,9% (+1,3%). L’ipotesi di ‘campo largo’ che comprende le forze del centrosinistra (escluse Azione e Italia viva) e il M5S sale al 44,4% (+1%).

Per quanto riguarda il gradimento dei leader, Giuseppe Conte resta in testa alla graduatoria con un indice pari a 43, ma fa registrare una diminuzione di 8 punti rispetto ad altre rilevazioni. I leader che invece aumentano negli indici di gradimento sono Letta (32), Berlusconi (30) e Calenda (28) e Renzi (14). Mentre rispetto all’inizio di settembre l’indice di gradimento dell’esecutivo fa segnare una flessione di un punto (da 61 a 60), mentre il presidente Draghi registra un calo di 3 punti (da 66 a 63). Una flessione, si legge, dovuta “perlopiù all’elettorato leghista, a seguito della sempre più frequente contrapposizione tra Salvini e il premier”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here