Presentato a Palazzo Paolo V il programma Pn Metro Plus Città Medie

Con la partecipazione di Università, sigle del mondo produttivo e rappresentative delle principali categorie dell’economia, poi scuole, associazioni sportive, comitati di quartiere e delle contrade e parrocchie, a Palazzo Paolo V, si è svolto nel pomeriggio il forum di presentazione di Pn Metro Plus Città Medie, programma di finanziamento che vede Benevento quale potenziale beneficiaria di finanziamenti pari a 8 milioni di euro per innovazione sociale, formazione e inserimento nel mondo lavorativo.

“Condivisione di idee e co-programmazione attraverso l’ascolto delle forze vive della città sono gli assi portanti del programma che – dopo la pubblicazione dell’avviso pubblico – per la raccolta di idee progettuali si accinge a entrare nel vivo, nella fase operativa”, ha spiegato il vicesindaco con delega al programma Metro plus Città Medie, Francesco De Pierro.

“Attraverso i contributi degli stakeholders, di chi vive la città e ne legge in tempo reale i bisogni, l’amministrazione potrà operare una selezione delle proposte che costituiranno poi la base per la messa a terra delle risorse. Dall’agricoltura, alle figure per la manutenzione e la promozione dei beni culturali e delle aree verdi, dalla gastronomia sociale all’accoglienza turistica, fino all’attività sportiva, questo Programma punta a formare professionalità per combattere, con strumenti concreti, l’esclusione dal mondo del lavoro e la migrazione di giovani verso altri territori con conseguente desertificazione. Per volere del sindaco Clemente Mastella l’epicentro materiale di questi progetti d’innovazione sociale sarà Villa dei Papi. Pronti ad ascoltare la città per migliorare la città”, ha concluso De Pierro.

Il forum è proseguito poi con l’illustrazione delle linee guida tecnico-operative e con gli interventi degli stakeholders.

ARTICOLI CORRELATI