Prima giornata di screening per bambini all’Istituto Comprensivo Sant’Angelo a Sasso di Benevento.

Tamponi covid per studenti tra i 6 e i 18 anni e personale scolastico sintomatico presso il presidio ospedaliero di Gorgonzola. 23 Ottobre 2020. Ansa/Andrea Canali

MARCO POLO INSTITUTE IN ITALIA: IDEE E PROGETTI AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITÀ

Anche in Italia il prestigioso Istituto Marco Polo, l’ONG senza fini di lucro che promuove e realizza azioni di cooperazione internazionale, stabilisce a Roma la sua sede di rappresentanza italiana.

La direzione esecutiva è stata affidata alla dott.ssa Rosamaria Perri, esperta in economia e marketing, con esperienza in progettazione dei fondi europei.

Marco Polo Institute opera da molti anni in diversi paesi europei intervenendo con sostegni e azioni rivolte al soddisfacimento dei bisogni fondamentali nei campi della salute e dell’educazione a livello ambientale, culturale e sociale. I tre ambiti rappresentano, insieme, i campi in cui la sfera umana viene meglio rappresentata e nei quali Marco Polo Institute intende rivolgere la sua azione.

Uno dei primi progetti della Marco Polo Institute Italia riguarderà, infatti, la promozione di una campagna di co-marketing finalizzata a fornire le istituzioni scolastiche selezionate di tamponi antigenici.

Tutto ciò allo scopo di migliorare l’attività fondamentale di screening e, nello stesso tempo, informare e sensibilizzare gli alunni e le famiglie sui comportamenti virtuosi da tenere e sui rischi del contagio, vista la situazione epidemiologica attuale, caratterizzata dalla presenza di varianti del virus più facilmente trasmissibili. Per questo motivo, le azioni di prevenzione verso bambini e ragazzi, risultano cruciali per tracciare in ambito scolastico i soggetti positivi sintomatici ed asintomatici, insieme ai loro possibili contatti così da interrompere la catena di trasmissione del virus.

Il progetto denominato “Sinergie per l’istruzione”, vedrà coinvolti gli Istituti scolastici della Campania, tra cui il Comprensivo Sant’Angelo a Sasso di Benevento, l’ Istituto L. Settembrini di San Leucio del Sannio (BN) e l’Istituto Pietrelcina-Pago Veiano-Pesco Sannita insieme alla Fondazione “Missione Salute – ETS” e alla società Buono Italia

Contestualmente all’avvio della prima giornata di screening organizzata per giovedì 29 aprile, alle 9 presso l’istituto comprensivo Sant’Angelo a Sasso di Benevento, è prevista la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla quale parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Benevento on. Clemente Mastella, il Direttore esecutivo della Marco Polo Institute Italia, dott.ssa Rosamaria Perri, il dott. Michele Ruscello, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Sant’Angelo a Sasso di Benevento, la dott.ssa Venere De Blasio, presidente della Fondazione Missione Salute.

Marco Polo Institute Italia ha potuto contare sulla società MOBILE SOFT, che per la campagna di screening “Sinergie per l’istruzione”, ha realizzato esclusivamente per Marco Polo Institute, una piattaforma di gestione dati per lo screening e la raccolta delle informazioni concernenti lo stato dei test COVID-19 su questo particolare cluster di utenti.

Fondamentale la sinergia tra l’istituto Marco Polo Institute Italia e il partner “Fondazione Missione Salute”, associazione campana senza fini di lucro, attiva nella solidarietà e nel volontariato socio sanitario oltre che nella ricerca scientifica nel campo sanitario.

Infine, grazie all’azienda Buono Italia, leader nel settore della salute, nutraceutica, della fitoterapia e dei dispositivi medici, la campagna di screening potrà essere estesa anche ad altri Istituti scolastici.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here