Referendum Sociali, firma day il 14 e 15 Maggio, con Nuit Debout


Un fine settimana di raccolta firme eccezionale per avvicinarsi all’obiettivo delle 500.000 firme a quesito. Una mobilitazione generale che abbraccerà anche il movimento europeo Nuit Debout, che da settimane sta crescendo a ritmi incredibili in tutto il Vecchio Continente. Sei quesiti referendari, una petizione popolare, centinaia di attivisti e di attiviste, decine di adesioni da realtà e associazioni, 1.000 banchetti in tutta Italia: è questa la portata del Firma Day, in calendario il 14 e 15 Maggio prossimi. Le città italiane saranno invase dai cittadini e dalle cittadine che si rifiutano di accettare che la scuola sia trattata come un’azienda privata, che la tutela dell’ambiente e della salute venga sacrificata sull’altare del profitto che assicurano le costruzioni di trivelle e inceneritori, che l’acqua e i beni comuni diventino affare privato di pochi. A Benevento le firme saranno raccolte dal Comitato Promotore , costituitosi presso la Gilda degli Insegnanti , sabato 14 dalle ore 9 alle 20 davanti al Museo Arkos in prossimità del Palazzo del Governo e domenica 15 dalle ore 9 alle 20 a piazza Risorgimento ex INPS . Il Comitato Promotore Referendum Sociali di Benevento .

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here