Rifiuti: asini impiegati in raccolta nel Palermitano, esposto Aidaa

Palermo, 4 dic. (Adnkronos) – “Dal 2007 nel comune di Castelbuono, in provincia di Palermo, vengono usati quattro asini per la raccolta differenziata dei rifiuti e da qualche mese anche un cane per individuare i rifiuti di plastica abbandonati, che potenzialmente potrebbero contenere rifiuti tossici per il cane. Gli asini, inoltre, spesso sono caricati fino a provocare, come accaduto qualche anno fa, la caduta di uno di loro”. E’ la denuncia dell’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa), che ha presentato un esposto alla Procura di Palermo per chiedere alcune verifiche sulla “gestione degli animali, sulla salubrità del servizio e dei luoghi e delle condizioni in cui vivono il resto del loro tempo, a partire dalle tabelle dietetiche relative alla loro alimentazione”.

Gli animalisti di Aidaa condannano “l’uso degli animali per mansioni riservate agli umani: è sfruttamento degli animali che vanno a sostituire il lavoro dei netturbini. Riteniamo che in questa vicenda non ci sia nulla di buono e non escludiamo nei prossimi giorni azioni legali contro i vertici dell’azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti del comune di Castelbuono”.

ARTICOLI CORRELATI